mercoledì 23 febbraio 2011

Elettricista Urgente Milano

Il pronto intervento elettrico è quasi sempre dovuto a guasti imprevedibili, dovuti al fatto che sostanzialmente il contatore o il differenziale (salvavita) o magnetotermico (protezione al calore) non restano "su"...
Ed il panico ci assale.
I costi relativi all'intervento, sono considerevoli (anche i nostri) tenendo presente che un tecnico deve recarsi in tutta fretta al vostro domicilio, agli orari più impensabili, vi forniamo una semplice guida per affrontare il problema per ovviare alla necessità di effettuare una chiamata in pronto intervento in modo da ripristinare la corrente (se non è un problema serio dovuto all'impianto incassato) in modo sicuro e chiamare l'elettricista con un normale appuntamento. senza dover appunto ricorrere all'urgenza.


Prima cosa differenziare se il guasto è una dispersione o un corto:
la differenza sta nel fatto che se è una dispersione solitamente non scatta il contatore ma solo il differenziale o magnetotermico differenziale.
Se scatta anche il contatore è sicuramente un corto (sempre che non abbiate semplicemente superato la soglia di assorbimento contrattuale, ma in questo caso è sufficiente rialzarlo e rimane su).
DISPERSIONE:
La causa solitamente è imputabile a Boiler, Frigorifero Lavastoviglia e tutte le apparecchiature ad acqua ed è solitamente il preavviso di un imminente corto.
Soluzione:
Staccate questi elettrodomestici e provate a rialzare la corrente, se non scatta più avete individuato il guasto e non vi serve l'elettricista ma un elettrodomestico nuovo.
CORTO CIRCUITO:
Come sopra ma in più staccate TUTTE le utenze dalle prese Soprattutto la zona cucina, potrebbe essere qualche lampada il forno o quant'altro, e provate ancora, se non scatta avete trovato il problema e riattaccando le utenze quando scatta avete trovato il colpevole.
In caso contrario aimè chiamateci.
ATTENZIONE:
Chiaramente il problema potrebbe essere in un lampadario o in una presa di corrente in questo caso ogni appartamento all'interno del QE (quadretto elettrico) ha un generale e due protezioni, basterà provare ad abbassare una delle due, ad esempio linea luce e provare se rimane su, con uno dei due abbassato avete ripristinato uno dei due circuiti avendo la corrente parziale nell'appartamento o nel circuito luci oppure prese e ritirandolo su scatterà nuovamente il tutto;
Non avete risolto il problema ma almeno riavete la luce, in quanto se funziona la linea prese, avrete il funzionamento della cucina e potrete avvalervi temporaneamente di una piantana per l'illuminazione e nel caso funzioni la linea luce non sarete al buio e potrete temporaneamente collegare il frigo su una presa della linea luce.
ORA, potete contattarci in tutta calma e decidere se per l'urgenza o per l'appuntamento tradizionale.
Tenendo presente che in assenza di corrente non avete modo di usare internet per cercare il numero di un tecnico in quanto i portatili funzionano a batteria ma la rete no, almeno che non disponiate anche di una chiavetta o di un Iphone con contratto 3g.
Quindi segnatevi subito il nostro numero (329.32.35.682) saremo sempre pronti a salvarvi in ogni momento.
P.s.
Chiaramente queste indicazioni sono fornite sulla base di impianti effettuati a regola d'arte dotati di tutte le protezioni descritte.
Nel caso invece non abbiate voglia di sottoporvi a questo Stress avete già salvato il nostro numero (o no!!)
chiamateci subito.
Marcello M.
Home-services

Contributi per i decoder t2, Home-services Antennista Milano e provincia.02.23161630

I contributi per l'acquisto dei nuovi decoder partiranno dal prossimo mese di dicembre. Il Ministero dello Sviluppo economico vorrebbe i...