giovedì 1 settembre 2011

Elettricista Milano tutti i servizi di cui hai bisogno

Da una rapida visione dello sviluppo del business su Google ed altri motori di ricerca ho notato quanto alcune "aziende" di cosiddetti servizi, ma io preferisco chiamarli Broker di basso fondo, tentino di affiliarsi artigiani e "trabacchini" per poi rifilarli ad ignari clienti, che pensano di interloquire con aziende professionali elettriche impegnate nel settore;
Ebbene non è così, dietro la facciata internet dove nessuno può vedere, si nascondo questi broker, ( quasi sempre un telefono e una scrivania o banchetto) che vendono servizi, ad esempio:
(Di fianco come lavora un Broker)
abbiamo i migliori idraulici, elettricisti, tapparellisti, antennisti, muratori, tendisti, frigoristi, traslocatori, e magari vi fanno anche da mangiare e che azienda è, la più grande del mondo?
affidando il lavoro esternamente, senza nessuna responsabilità diretta nei confronti dei clienti, percependo delle percentuali  sul fatturato ( a noi hanno chiesto il 20%) che si riperquote sul cliente, percependo inoltre subito il pagamento e pagando a 60 giorni minimo l'artigiano facendo business anche sugli incassi.
Infatti queste aziende di servizi, non hanno nessun requisito tecnico per certificare gli interventi dei tecnici che manipolano, ed a volte neppure una sede identificabile, ma investono esclusivamente sulla pubblicità usufruendo a costi bassissimi di artigiani che presi per il collo sono costretti a lavorare male ed in fretta.
Queste aziende esistono già da tempo si chiamano cooperative, ma almeno hanno il buon senso di assumere gli operai, con contratti più o meno validi, ma sono certificate e garantiscono i loro lavori.
(Sotto come lavora un Elettricista)
Quindi un messaggio a clienti e tecnici, non rivolgetevi a chi vi offre tutti i servizi in un tutt'uno per quello ci sono le aziende serie di ristrutturazione, basta non fermarsi alle prime voci della ricerca, perchè sono solo quelle che pagano di più per la visibilità, ma valutando più approfonditamente, c'è di molto meglio e tecnici non affiliatevi a sta gente sono solo parassiti.
Noi, dopo diverse richieste contrattuali abbiamo scelto non solo di mantenere la nostra identità per farci conoscere dai clienti ed avere un futuro, ma come a suo tempo fatto, rinunciando a conferire percentuali ad amministratori e ad ogni qualsiasi collaborazione, con gente che vive sul nostro lavoro.
Homeservices

Contributi per i decoder t2, Home-services Antennista Milano e provincia.02.23161630

I contributi per l'acquisto dei nuovi decoder partiranno dal prossimo mese di dicembre. Il Ministero dello Sviluppo economico vorrebbe i...