lunedì 26 agosto 2013

Fotovoltaico conviene oppure no, vantaggi o solo svantaggi?

Cercherò di essere breve e conciso;
Riflessione relativa agli appartamenti ed alle piccole abitazioni singole ove la superficie disponibile è minima o non ben esposta a sud.
Il presupposto è che innanzi tutto l'investimento necessita di almeno dieci anni per essere ammortizzato, che non vi consente di staccarvi dalla rete elettrica (almeno di impianti dotati di batterie ma non pertinenti a questa valutazione) che nei mesi invernali la resa è praticamente nulla rispetto al fabbisogno energetico per l'ammortamento del costo, che i pannelli vanno tenuti sempre puliti e che infine i pannelli hanno una vita in costante perdita, che fa si che la loro resa anno dopo anno diminuisca fino ad esaurirsi, solitamente in 10 anni guarda caso il periodo di ammortamento.
Insomma una volta ammortizzato il costo al momento di guadagnarci, dovete sostituire i pannelli, sempre che nel frattempo grandine e eventi atmosferici in genere non distruggano i vostri beneamati pannelli,facendo lievitare i costi di ammortamento.
Allora perchè ci propinano da anni il fotovoltaico?
Semplice perchè acquistiamo energia in modo esagerato dall'estero, soprattutto dalla Francia, a prezzi esosi non avendo centrali nucleari etc..
Quindi perchè non sfruttare il cittadino, che a sue spese installa i pannelli sulla sua superficie, senza nessuna spesa di locazione, (infatti i vari fornitori di energia producono energia solare, prendendo in affitto terreni ed installando detti impianti) ed acquistando l'energia da lui prodotta, a prezzi nettamente inferiori e poi guadagnando anche sulla posa dell'impianto, facendoglielo pagare a rate sulla bolletta.
Esempio esplicativo, con calcoli approssimativi ma realistici:
Un appartamento a Milano con superficie 70 Mq. esposto a sud, con inclinazione 35% dovrebbe generare 11.817 Kwh, al costo di installazione di € 37.000,00, che rateizzato in banca al 6.5% (ammesso di trovarlo) vi costerà in interessi circa € 29.800,00 in 20 anni, a € 280,00 (escluso spese bolli permessi etc.) circa mensili per una perdita di circa € 17.000,00 alla fine dei 20 anni di rate data in cui dovreste cominciare a guadagnare, in questo valutare quanto detto.
Inoltre per i fissaggi a tetto, necessita rinforzare se non rifare, la porzione di tetto adibita all'uso, ammesso e non concesso che vi venga rilasciato (pagando) il permesso.
Comunque ci sono le aziende come detto che vi danno il servizio chiavi in mano senza doversi preoccupare di tutta la parte burocratica e progettistica, vi basta pagare le rate.
N.B.
Chiaramente il discorso è differente per chi possiede enormi terreni, magari non edificabili ed installa pannelli ad inseguimento solare, che rendono in modo esponenziale e generano enormi quantitativi di energia.
La presente valutazione è a carattere personale, basata su calcoli e valutazioni da installatore.
Home-services impianti.

Centralina condominiale Antennisti professionisti Milano. HS impianti.

Intervento per problemi in centrale danno causato da lavori in strada per tranciamento del neutro che ha fatto girare la 380 chiamata alle 9...