venerdì 14 febbraio 2014

Antennista o elettricista Milano, consigli per mettersi al sicuro dai truffatori e dai furti in appartamento.

Quanti bei siti di antenne, di impianti elettrici, ed altri tutti con foto molto accattivanti, di belle signorine al telefono (ahimè con quella abbiamo ceduto anche noi), servizi super eccellenti, foto di antenne con la luna come sfondo etc. Troppo facile fare foto ad antenne e modificarle con photoshop! Ma quanti siti hanno le foto dei lavori che eseguono (e si vede la differenza), del personale che interviene a domicilio, il nome del titolare, il numero di telefono fisso o l'indirizzo della sede? Molti non hanno nulla di tutto ciò e a noi questa cosa non torna! Forse siamo gli unici che ci fanno caso, ma come si fa a fidarsi? Bisogna fare attenzione a quei siti in cui non ci sono tutte le informazioni disponibili, passi per i dati fiscali che possono essere "rubati" ed usati illecitamente (noi stessi abbiamo omesso di includere nel sito la partita iva, facilmente reperibile, coòunque, da una semplice visura camerale) ma almeno un indirizzo, un nome, un numero fisso... Altrimenti come essere certi che l'operatore che vi viene in casa non sia un truffatore, un ladro o semplicemente faccia dei danni a voi o a terzi? E se la riparazione o l'impianto smette di funzionare? Il cellulare può essere spento e si può facilmente cambiare numero. Con il numero fisso, l'indirizzo, il nominativo della ditta e del titolare, tutto questo diventa più complicato.

Infatti, qualsiasi persona può inventarsi il lavoro che crede ed entrarvi in casa. Anche gli annunci a pagamento sui motori di ricerca - non essendo soggetti a controlli di sorta, non vi è un vero e proprio controllo delle attività - sono completamente affidabili.
Il consiglio che possiamo dare, senza screditare altri (e ne avremmo, abbiamo già in passato contestato i contenuti errati che continuano a perseverare ed aumentare su siti concorrenti), è quello di usare al massimo  internet. I siti di tutti i servizi (antennisti, elettricisti, idraulici, muratori,e chi più ne ha più ne metta) devono servire a mettersi in mostra e non a nascondersi, quindi fornire dettagli, ubicazioni, foto di installazioni e foto dei tecnici. Basta guardare le foto dei team per capire, anche a pelle, se la persona vale. Per capire se nella foto il tecnico sta effettivamente operando su un impianto o se è semplicemente in posa con un attrezzo qualsiasi in mano. O se lo stesso tecnico appare su più siti.
Il libero arbitrio consente di scegliere a propria discrezione ma solitamente i prezzi troppo bassi sono il primo campanello. Un'attività in regola che fornisce servizi con assicurazione, dipendenti, mezzi (senza contare gasolio, caselli e soprattutto servizio) non riesce a mandarvi un tecnico a meno di minimo 80 € per uscita, anche perchè la persona che viene a domicilio, oltre alla tempistica di "operazione", impiega almeno un'altra ora di tempi "morti" (traffico, parcheggio, inconvenienti). A meno che nella strategia di vendita non vi sia già la volontà di sostituire parti funzionanti, di gonfiare i prezzi dei materiali o di recarsi ad acquistarli successivamente, facendovi pagare, chiaramente, il tempo impiegato per reperire i pezzi di ricambio.
Noi abbiamo sempre al seguito tutti i materiali base necessari per le riparazioni, in modo da non gravare sul cliente.
Inoltre, bisogna tener presente anche il tipo di lavoro. Se, ad esempio, installate una parabola a tetto da 120 o meno ( o un antenna nuova) e viene mal posizionata su palifica esistente, o mal fissata, o non è in acciaio zincato, con il primo temporale viene sradicata (succede anche con quelle ben posizionate), procurando sicuramente dei danni ingenti al tetto, agli appartamenti sottostanti, ecc... Se accade in estate, poi, non parliamone; se l'azienda che ha effettuato il lavori è assicurata vi potete rivalere, altrimenti, auguri!
Stessa cosa per gli elettricisti: come sapete se l'elettricista è abilitato o no? se non fate una visura camerale;
E se vi fa dei danni? Se in seguito vi si incendia l'appartamento?

Un esempio di come interveniamo noi è il seguente: dopo aver preso accordi con il cliente telefonicamente, inviamo tramite email la scheda riepilogativa di intervento su carta intestata con i prezzi, l'orario dell'appuntamento, il nome del tecnico, l'indirizzo, i recapiti telefonici e le credenziali. A quel punto il cliente, dopo aver preso visione della scheda, sceglie se confermare o annullare l'appuntamento.
Una garanzia per noi e per il cliente. E da questo si può affermare che la professionalità si vede dai primi contatti.
La crisi c'è per tutti e lo si sente tutti i giorni, ma credo che per certi interventi è meglio assicurarsi che sia tutto in regola perchè potrebbe costare molto caro.

antennista gratis
Home-services impianti tecnologici.

Contributi per i decoder t2, Home-services Antennista Milano e provincia.02.23161630

I contributi per l'acquisto dei nuovi decoder partiranno dal prossimo mese di dicembre. Il Ministero dello Sviluppo economico vorrebbe i...