sabato 21 maggio 2016

Cornuti e Mazziati, Quando il "Cliente" ti Truffa e Ti aggredisce pure. By Home-Services Impianti.

Ecco cosa succede ad essere gentili e disponibili con tutti!!!
Un "Cliente di Abbiategrasso Sig. S... chiama alle 13:05 di Venerdì 20.05.2016, chiedendo un intervento urgente per la riparazione dell'impianto tv di casa che non funziona, gli comunichiamo i prezzi netti e lui ci dice che non vuole la fattura per non pagare l'iva (e già!!) ma che vuole una nota per il proprietario per farsi rimborsare, dice che è ok e gli fissiamo un appuntamento per la prima volta in buona fede senza scheda perchè dice di non avere un indirizzo email (e già avremmo dovuto capire), per le 14:30, il tecnico parte da Saronno alla volta di Abbiategrasso senza neppure pranzare, alle 13:30, circa 45 Km, a 3 Km dal cliente ed alle 14:25, il tecnico viene contattato dalla sede che gli comunica che il "cliente ha annullato l'appuntamento, dicendo che deve andare d'urgenza in ospedale perchè chiamato per una visita e la sede chiede di richiamare lo stesso, per verificare la motivazione, il tecnico quando chiama si sente rispondere prima che è a Milano poi successivamente all'insistenza che è a casa e che se passava gli faceva vedere lui, riferito in azienda degli sproloqui la stessa dato che siamo in giro a lavorare e non a fare box, gli diceva di lasciar stare e di rientrare, cosa che chiaramente è stata fatta per evitare il contatto diretto col "cliente", alchè lo stesso richiama ancora in sede, minacciando di fare denuncia per presunte parolacce, aggredendo verbalmente la collega, sicuramente per paura che gli venisse addebitato comunque l'uscita del tecnico per la quale abbiamo comunque inviato richiesta di pagamento, che tanto sappiamo già con questa tipologia di cliente non si ottiene.
Chiaramente non faremo più errori del genere se non vi saranno conferme email non interverremo più, spiacenti per quelli che veramente non l' hanno e parlo di anziani, che con la tecnologia hanno poca dimestichezza ma che con la televisione ci vivono.
Ricordo che fare questo tipo di scherzetti è illegale è come chiamare un taxi e non farsi trovare o ordinare una pizza per scherzo etc..Si chiama TRUFFA aggravata dal dolo.
A noi questo scherzetto ci è costato 5 ore di lavoro in quanto al rientro era successo un incidente in tagenziale a Settimo che ha coinvolto dei camion con relativo blocco totale della circolazione (e chi era con noi nel traffico può capire) otre che, benzina, caselli, 2 click su google di pubblicità perchè non gli è bastato cliccare una volta sola, il mancato guadagno e la possibilità di essere da un altro cliente sicuramente più serio e meritevole.
Questa gente non ha rispetto per il lavoro degli altri e abusa del servizio a proprio piacimento.
Quando ti comunicano i prezzi che comunque sono ben evidenziati on line, ti viene offerto un servizio rapido di venerdì pomeriggio a 80,00 € uscita e lavoro, hai libero arbitrio di accettare o di rifiutare, non di fissare l'appuntamento e magari continuare a cercare per vedere se trovi qualcosa a meno e comunque avvisare in tempo utile in modo che il tecnico non sia già partito in modo da non danneggiarlo in questo modo.
Per quale ragione negli ospedali quando ti fissano un appuntamento al numero unico, non puoi fissarlo altrove' perchè ci sono i furbi all'italiana che lo fissano per sicurezza al primo disponibile e poi tentano di fissarlo altrove, senza neppure prendersi la briga di annullare il precedente.
Siamo fortemente contrariati nel vedere che c'è cliente e cliente e il non riuscire ad effettuare una scrematura è frustrante e che per qualche elemento non ci si possa fidare di tutti.
Ma che gente c'è!!!! Oltre al danno anche la beffa!!!!!
Fortunatamente questa gente si conta sulle dita di una mano ma quando capita ti lasci l'amaro in bocca.
Un grazie a tutti i nostri bravi clienti, ma quanto vi apprezziamo quando capita sta gente..............

Contributi per i decoder t2, Home-services Antennista Milano e provincia.02.23161630

I contributi per l'acquisto dei nuovi decoder partiranno dal prossimo mese di dicembre. Il Ministero dello Sviluppo economico vorrebbe i...